Seleziona una pagina

SULLA SARCOIDOSIS

Questa pagina contiene informazioni generali sulla sarcoidosi. Per informazioni su tipi specifici di sarcoidosi, utilizzare il menu in alto. Ogni caso di sarcoidosi è unico e si dovrebbe sempre consultare il proprio medico circa il piano di trattamento. Le informazioni riportate di seguito si basano sulle prove ma non devono essere considerate sostitutive del parere del medico.

Le informazioni su questa pagina sono state compilate con l'aiuto di specialisti di sarcoidosi Dr K. Bechman e Dr J. Galloway, Reumatologia, Kings College Hospital, Londra.

Cos'è la sarcoidosi?

La sarcoidosi è una condizione in cui grumi chiamati granulomi si sviluppano in diversi siti all'interno del corpo. Questi granuloma sono costituiti da gruppi di cellule coinvolte nell'infiammazione. Se molti granulomi si formano in un organo, può impedire a quell'organo di funzionare correttamente. La sarcoidosi può interessare molte diverse parti del corpo. Spesso colpisce i polmoni ma può anche interessare la pelle, gli occhi, le articolazioni, il sistema nervoso, il cuore e le altre parti del corpo.

Si prega di leggere maggiori informazioni su diversi tipi di sarcoidosi selezionando la pagina corrispondente dal menu a discesa sotto "Informazioni" nella barra dei menu in alto.

Chi sviluppa la sarcoidosi?

La sarcoidosi viene spesso erroneamente diagnosticata come qualcos'altro e non vi è disaccordo su quante persone convivono con questa condizione. Tuttavia sappiamo che la sarcoidosi è rara. La maggior parte degli specialisti concorda sul fatto che circa 1 su ogni 10.000 persone ha la sarcoidosi nel Regno Unito. Ogni anno nel Regno Unito circa 3.000 a 4.000 persone sono diagnosticate con sarcoidosi.

La sarcoidosi è prevalente sia negli uomini che nelle donne e in tutte le principali etnie. C'è stata qualche ricerca che suggerisce che è leggermente più prevalente nelle donne rispetto agli uomini. La nostra ricerca è d'accordo con questo: nel sondaggio della comunità di SarcoidosisUK il 69% degli intervistati era di sesso femminile e il 31% era di sesso maschile (7.002 partecipanti).

La sarcoidosi può verificarsi a qualsiasi età, ma colpisce comunemente gli adulti di 30 o 40 anni. 4.833 individui nel nostro sondaggio sulla comunità ci hanno detto la loro età. I dati indicano che la sarcoidosi è prevalente in tutte le fasce di età - con l'80% dei casi tra i 37 e i 65 anni. L'età media riportata era di 50 anni. (Si prega di notare che non si tratta di età alla diagnosi ma di età al momento del rapporto).

Frequentemente quotato Ricerca americana Dice che le persone del patrimonio africano e scandinavo hanno maggiori possibilità di contrarre la condizione, implicando un elemento genetico.

Maggiori informazioni su Sarcoidosi ...

Etimologia e storia della sarcoidosi

La parola "sarcoidosi" viene dal greco sarcο- che significa "carne", il suffisso - (e) ido che significa "assomiglia", e -sis, un suffisso comune in greco significa "condizione". Quindi l'intera parola significa "una condizione che assomiglia a una carne cruda". 

La sarcoidosi fu descritta per la prima volta nel 1877 dal dermatologo inglese Dr. Jonathan Hutchinson come condizione che causava eruzioni cutanee rosse sul viso, braccia e mani. Tra il 1909 e il 1910 fu descritta per la prima volta l'uveite nella sarcoidosi e, più tardi nel 1915, il dott. Schaumann sottolineava che si trattava di una condizione sistemica.

Che cosa causa la sarcoidosi?

La causa esatta della sarcoidosi non è nota. Finora non è stata identificata nessuna causa scatenante della sarcoidosi. Probabilmente è una combinazione rara di fattori genetici, ambientali e infettivi. La condizione sembra funzionare in alcune famiglie.

SarcoidosisUK sta assumendo un ruolo guida nel finanziamento della ricerca medica per identificare le cause e trovare una cura. Leggi di più La ricerca di SarcoidosisUK.

Un certo numero di siti web dichiara di comprendere le cause della sarcoidosi e ti venderà una cura. Si prega di consultare sempre il proprio medico prima di prendere in considerazione una terapia alternativa.

Quali sono i sintomi della sarcoidosi?

La sarcoidosi può colpire quasi ogni parte del corpo. I polmoni e le ghiandole linfatiche del torace sono più comunemente coinvolti, interessando 9 pazienti su 10 con sarcoidosi.

Altre parti del corpo che possono essere comunemente coinvolte sono la pelle, gli occhi e le ghiandole linfatiche in altre parti del corpo.

Le articolazioni, i muscoli e le ossa sono coinvolti in 1 su 5 pazienti. I nervi e il sistema nervoso sono coinvolti in circa 1 su 20 pazienti. Il cuore è coinvolto in circa 1 su 50 pazienti.

I sintomi della sarcoidosi dipendono da quale parte del corpo è interessata. Possono includere:

  • tosse
  • sentirsi senza fiato
  • occhi rossi o dolorosi
  • ghiandole gonfie
  • eruzioni cutanee
  • dolore alle articolazioni, ai muscoli o alle ossa
  • intorpidimento o debolezza del viso, braccia, gambe

I pazienti con sarcoidosi possono sentirsi stanchi e letargici, perdere peso o soffrire di febbri e sudorazioni notturne.

A volte, i sintomi della sarcoidosi iniziano improvvisamente e non durano a lungo. In altri pazienti, i sintomi possono svilupparsi gradualmente e durare per molti anni.

Alcune persone non hanno alcun sintomo e si dice che hanno la sarcoidosi dopo aver effettuato una radiografia del torace di routine o altre indagini.

Come viene diagnosticata la sarcoidosi?

La sarcoidosi è difficile da diagnosticare perché i sintomi assomigliano a altre malattie. Non esiste un singolo test per diagnosticare la sarcoidosi.

Una storia dettagliata e un esame da parte del medico è il primo passo più importante nella diagnosi della sarcoidosi. Determineranno quali parti del tuo corpo potrebbero essere interessate. Ogni caso è unico, ma puoi aspettarti che il dottore guardi le tue cellule del sangue, i livelli di calcio e la funzionalità epatica e renale. Possono anche eseguire un test di respirazione per controllare i polmoni e gli esami del cuore. Queste sono tutte procedure molto standard.

Esami del sangue e delle urine Il medico può predisporre alcuni esami del sangue e delle urine per individuare i segni di infiammazione, per controllare la funzionalità renale e epatica e i livelli di calcio. Possono anche controllare un marcatore nel sangue chiamato enzima di conversione dell'angiotensina (ACE), che a volte viene sollevato in pazienti con sarcoidosi. I livelli di ACE aumentati non indicano necessariamente la presenza di sarcoidosi.

polmoni Se il medico sospetta che i polmoni possano essere colpiti, di solito organizzano una radiografia del torace o una TC e test respiratori, più comunemente test di spirometria e test della funzionalità polmonare (PFT).

scansioni Il medico può anche organizzare scansioni di immagini (scansione TC o PET CT) per cercare altre parti del corpo che potrebbero essere interessate, ma che potrebbero non causarvi alcun sintomo. Il cuore può essere scannerizzato utilizzando un elettrocardiogramma (ECG) o ecocardiogramma (eco). Tutte queste scansioni cercheranno i granulomi nel tessuto come segni o infiammazione.

Biopsia Per fare una diagnosi definitiva di sarcoidosi un campione di tessuto (biopsia) viene prelevato da una delle aree di infiammazione (granuloma).

Poiché la sarcoidosi può interessare molte diverse parti del corpo, il medico può chiedere ad altri specialisti (specializzati in una parte del corpo affetto da sarcoidosi) di prendersi cura di voi.

L'Outlook

La sarcoidosi si risolve spontaneamente nella maggior parte dei pazienti. In altri, la condizione può persistere ma non richiede un trattamento.

Nella minoranza che sviluppa una forma "cronica" più grave della malattia, talvolta è necessario un trattamento più aggressivo e prolungato.

Una proporzione ancora più piccola di pazienti presenta sintomi potenzialmente letali, in particolare in quelli con interessamento cardiaco o nervoso.

Tra l'1 e il 7% dei pazienti muore per sarcoidosi (questa cifra varia ampiamente a seconda della popolazione studiata e del tipo di sarcoidosi).

Vita sana

A volte i sintomi dei pazienti possono improvvisamente peggiorare ("riacutizzazione"). Questo può essere innescato da stress, malattia o nulla di riconoscibile. Assicurati di mangiare in modo sano, fai il passo, parla con gli amici e la famiglia e riconosci i problemi di salute mentale. È frequente che i pazienti con sarcoidosi vogliano maggiori informazioni su come l'alimentazione e la dieta possano aiutare la loro condizione. SarcoidosisUK riconosce che questo è un problema importante e complicato - intendiamo fornire una guida nutrizionale più evidente attraverso questo sito molto presto. per favore contattare SarcoidosisUK per supporto professionale.

Trattamento della sarcoidosi

Non esiste una cura nota per la sarcoidosi. La malattia può risolversi spontaneamente senza bisogno di farmaci in circa il 60% dei pazienti. In questo caso potresti scoprire che il tuo medico ti controllerà solo per i primi mesi.

Talvolta è necessario un trattamento per i pazienti che 1) sono in pericolo di insufficienza d'organo e / o 2) sperimentano una compromissione significativa della qualità della vita. A volte semplici antidolorifici (paracetamolo o antinfiammatori non steroidei come l'ibuprofene) possono aiutare ad alleviare i sintomi.

Alcuni pazienti richiedono sicuramente un trattamento, compresi quelli con coinvolgimento cardiaco e neurologico.

I corticosteroidi sono usati per trattare la sarcoidosi riducendo l'infiammazione nell'organo interessato. Questi sono conosciuti come farmaci immunitari. Il corticosteroide più comunemente utilizzato è il prednisolone (prednisone negli USA). Questo può essere preso come una compressa o somministrato a una dose più alta tramite una vena. Il trattamento con prednisolone è spesso richiesto da almeno 6 a 24 mesi.

Talvolta i corticosteroidi possono non essere efficaci o causare gravi effetti collaterali. Il medico dovrebbe discutere i benefici del trattamento con steroidi e degli effetti collaterali con voi. Gli effetti collaterali possono essere importanti e possono includere pressione sanguigna, diabete, osteoporosi, aumento di peso e lividi.

immunosoppressore i farmaci possono essere utilizzati, da soli come farmaco alternativo o in combinazione, per ridurre la dose di steroidi. Questi farmaci sono più comunemente Metotrexato, Azatioprina o Micofenolato.

I casi cronici di sarcoidosi di solito possono essere controllati dai farmaci. In rari casi, alcuni pazienti hanno bisogno di trapianti di ossigeno e di polmoni. Altrettanto raramente, il danno ao vicino al cuore può richiedere un pacemaker o altri trattamenti. Altri trattamenti possono essere necessari anche quando gli occhi e la pelle sono affetti da sarcoidosi. Si prega di controllare le pagine specifiche utilizzando il menu sopra per ulteriori informazioni sui trattamenti per specifici tipi di sarcoidosi.

Contenuti correlati di SarcoidosisUK:

Sarcoidosi e polmone

Hai una sarcoidosi polmonare? La sarcoidosi colpisce i polmoni. Clicca qui per saperne di più.

Sarcoidosi e pelle

Hai la sarcoidosi della pelle? Eritema Nodoso, Lupus Pernio e Lesioni sono segni comuni. Leggi di più.

Sarcoidosi e l'occhio

Circa la metà dei pazienti con sarcoidosi presenta sintomi agli occhi. Leggi di più su come la sarcoidosi può influenzare l'occhio.

Sarcoidosi e articolazioni, muscoli e ossa

La sarcoidosi influisce sulle articolazioni, i muscoli o le ossa? Clicca qui sotto per trovare maggiori informazioni.

Sarcoidosi e sistema nervoso

La sarcoidosi può influenzare il sistema nervoso (neurosarcoidosi). Clicca sotto per saperne di più.

Sarcoidosi e il cuore

La sarcoidosi può influenzare il cuore direttamente e indirettamente a causa della sarcoidosi polmonare. Leggi maggiori informazioni qui.

Sarcoidosi e fatica

Provi stanchezza? Trova sintomi, trattamento e ulteriori informazioni sulla sarcoidosi e sull'affaticamento.

Elenco dei consulenti

Vuoi trovare un consulente? Usa la nostra directory per trovare uno specialista di sarcoidosi o una clinica vicino a te.

Supporto SarcoidosisUK

Come possiamo supportarti? Trova maggiori informazioni sulla nostra linea di assistenza infermieristica, gruppi di supporto e supporto online.

Condividi questo